Cerca
Close this search box.

SI RITROVA CLIENTE DI ENEL ENERGIA SENZA AVERNE FATTO RICHIESTA E SCOPRE L’ESISTENZA DI UN CONTRATTO CON DIECI FIRME FALSE. DIPENDENTE MESTRINO FA DENUNCIA AI CARABINIERI E SI RIVOLGE ALL’ ADICO PER FARSI TUTELARE

Dieci firme false per un contratto mai richiesto.  L’intricato mondo delle offerte commerciali per la fornitura di gas e di energia elettrica si spinge sempre oltre, andando ad assumere in molti casi i connotati della truffa. Roberto Costanzo, 54enne mestrino residente in via Gozzi e dipendente di un ristorante a Venezia, è testimone diretto del clima sempre più selvaggio che regna in questo settore. L’uomo, infatti, nella prima settimana di settembre ha ricevuto una lettera dalla quale è venuto a sapere di essere passato all’improvviso da Enel ad Enel Energia per la fornitura di energia elettrica, senza averne mai fatto richiesta. Quando ha invocato spiegazioni al Punto Enel di Mestre, gli è stato consegnato il contratto relativo alla sua nuova fornitura e ha strabuzzato gli occhi. “In quel documento gli unici dati giusti erano il mio nome, il mio cognome e il mio codice fiscale – racconta Costanzo – Erano sbagliati i dati sul nucleo familiare e sulle dimensioni della casa. La cosa più grave, naturalmente, è che ci fossero dieci firme indubbiamente falsificate, che ho disconosciuto immediatamente. Cinque apposte sul modulo della fornitura dell’energia elettrica e altre cinque sul modulo di adesione Enel ok, un servizio di manutenzione riservato ai clienti Enel Energia tra l’altro molto costoso”. Roberto Costanzo ha naturalmente sporto denuncia ai Carabinieri e poi s’è rivolta all’Adico per chiedere l’immediato disconoscimento del contratto. “Tramite il nostro ufficio legale abbiamo scritto a Enel – commenta Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – Naturalmente allo stato attuale l’azienda non pare aver alcuna responsabilità in merito ma le responsabilità sono a capo del venditore. Anzi, Enel a fine agosto ha cercato di contattare Roberto Costanzo per chiedere conferma del nuovo contratto, ma il numero di cellulare scritto dal venditore era scorretto. Poi ha inviato una lettera per avvertire del nuovo rapporto instaurato con Enel Energia”. Insomma, dopo i contratti stipulati al telefono con persone anziane e ignare e quelli attivati a persone decedute o mai contattate, ecco i contratti tempestati di firme fasulle e riservati a persone mai  interpellate. “La vicenda lascia aperti degli interrogativi sui quali vogliamo andare a fondo – conclude Garofolini –. Per esempio, come faceva il venditore a conoscere il codice fiscale di Roberto Costanzo? Come Adico lanciamo un appello a tutti  i consumatori utenti: tenete d’occhio i vostri contratti, evitate di stipularli telefonicamente, non rispondete alle chiamate commerciali, se non vi interessa cambiare gestore. E, naturalmente, per qualsiasi problema rivolgetevi all’associazione dei consumatori che tramite il proprio ufficio legale affronta quotidianamente situazioni di questo tipo”.

16 Responses

  1. Salve
    io anche mi sono trovata ovunque inregistrata sia enel che gas ed internet bollete a nome mio il codice fiscale risulta ovunque inregistrato cosa potrei fare secondo voi ???

    1. Salve, le consiglio di contattarci! Ci trova allo 041-5349637 dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19.

      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  2. Ciao, io anche mi sono ritrovata cliente con debiti ad Enel Energia senza avere mai firmato o lasciato i miei dati personali…Ho avuto contratto con ACEA che è stato chiuso regolarmente senza debiti…Aiuto!!!

    1. Salve, se vuole ci contatti allo 041-5349637, siamo aperti dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19.

      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  3. Non si riesce più a vivere tranquilli c’è sempre qualcuno che deve disturbare le tue giornate.Sto parlando di forniture gas e luce che secondo l’esperienza in questi anni tirano acqua al loro mulino ma finché si tratta di bollette più o meno salate si può chiedere un occhio o cambi gestore. Quello che invece è successo oggi è inconcepibile. Nella posta c’era una bella busta di Eni che subito si presenta con avviso di stare attenti alle truffe telefoniche e poi allega bolletta mega gas e luce da agosto a settembre. tutto regolare i miei dati codice fiscale n.del contratto fatto a giugno tramite offerta firmato . Unico particolare io non ho mai fatto contratto con Eni né per telefono né con persone porta a porta.Anzi i numeri di telefono che si ripetono spesso sono bloccati.Sono stata abbastanza fortunata telefonando ai numeri trovati ho trovato una persona veramente gentile che ha cercato di capire se avevo ricevuto telefonata per eventuale proposta contrattuale e le ho garantito che non era stato così. Infatti mi ha suggerito di inviare fax perché più veloce per fare presente che non avevo né ricevuto per telefono proposta di Eni né tantomeno fatto entrare persone per loro.Ho ribadito di non aver ricevuto contratto né firmato niente. Se ritengono di avere la registrazione telefonica vorrei averla. Per quanto riguarda la bolletta ho chiesto che venga sospesa fino a che non si chiarisce la questione. In più voglio sapere chi ha fornito i miei dati personali e codice fiscale. Se si mette male mi rivolgerò x assistenza legale e loro si cercano un altro fesso (quasi cento euro deposito) così fanno pochi affari .Mi sono dimenticata una cosa io ho un fornitore Iren mi ha detto che la mia situazione è regolare e non hanno ricevuto disdetta da nessuno. Scusate tutti per lungaggine ma e’ soprattutto uno sfogo di una brutta giornata in cui si vuole fregare una nonnina. Grazie

    1. Salve signora, devo dire che la sua storia non mi stupisce affatto, ne seguiamo molte di simili o comunque di altrettanto scandalose e inqualificabile, come quella che ha attirato la sua attenzione. Se non dovesse riuscire a risolvere da sola, ci contatti pure allo 041-5349637 (siamo aperti dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19).

      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  4. Salve ho risposto si e ho fornito i miei dati ad un call center di enel energia, mi arriverà un contratto ?

    1. Salve signora Veronica, se ha detto sì e ha fornito i dati, ha di fatto stipulato un contratto telefonico. Se non lo vuole, le conviene contattare Enel per avere il numero del contratto e poi può procedere con il recesso che viene ammesso entro 14 giorni dalla stipula del contratto stesso. SE dovesse avere problemi ci contattri pure allo 041-5349637 (dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19).

      Distinti saluti
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  5. Vengo continuamente contattato da Europa Factor (cessione del credito di ACEA) avanzano un credito di circa 900,00€.. Io non ho mai avuto rapporti e contratto con ACEA per fornitura di gas ed energia ma solo ed esclusivamente per fornitura di Acqua perché il Comune di Guidonia (RM) gli ha ceduto la gestione dell’utenza.
    La fornitura di Acqua è intestata a mia moglie mentre loro chiedono a me l’importo sopra menzionato.
    Cosa devo fare?

    1. Salve signor Sergio, le conviene contattarci allo 041-5349637 (dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-19).
      Intanto le auguro una buona serata.
      Gianluca Codognato
      uff. stampa ADico

  6. Buonasera, due giorni fa sono stata contattata da un numero che non conosco e , attendendo un’altra chiamata, ho purtroppo risposto.
    Mi hanno chiesto se ero la sig.ra Marcella e al mio sì hanno poi chiesto se volevo passare al mercato libero. A quel punto ho risposto che se ne occupa il proprietario ( intuendo tutto) e così hanno chiuso la chiamata.
    Non ho comunicato nessun dato , mi arriverà un contratto?
    Grazie

    1. Salve signora, il rischio c’è ma solo se hanno a loro disposizione dati che lei non ha fornito (purtroppo, può succedere..). Comunque può fare un rapido controllo chiamando il suo fornitore che può vedere se esiste una richiesta di passaggio ad altra azienda. SE così fosse, non si preoccupi, può fare tranquillamente il recesso entro 14 giorni (in teoria entro 14 giorni dalla stipula del contratto….che in questo caso non c’è). SE vuole ci contatti allo 041-5349637 (dal lunedì al venerdì). Chieda pure di me.
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  7. Salve!
    Oggi ho ricevuto 5 bollette Enel energia. Il mio marito e cliente da una vita con loro. Intanto prima bolletta e dal 2018 dicembre al aprile 2019 =68.10 cessazione contratto vecchio che già e stato pagato.
    Rettifica giugno 2019- novembre 2019 bollette pagate regolarmente – 83.94 poi
    Poi hanno detto che noi abbiamo chiesto di cambiare il contatore ( in 1 anno l’ho hanno cambiato 2 volte , dicendo che l’ho deve cambiare su tutta la strada)
    Bolletta straordinaria di febbraio 2022- 274.85 euro. E altre 2 bollette di 0.03 euro e una di 0.00 euro. Abbiamo chiamato Enel energia e chiarimenti e ci è stato detto che noi abbiamo manomesso il contatore. Quando gli ho risposto” perché non avete mandato il controllo perché questo è una truffa” mi hanno detto che i colpevoli siamo sempre noi. Alla fine dobbiamo pagare tutti questi soldi per delle bollette già pagate. Non abbiamo ricevuto nessuna rettifica via posta, ne email ..niente. Che si deve fare? Grazie per la vostra pazienza. Buona giornata

    1. SAlve, la ringrazio intanto per la testimonianza, seguiamo molte vicende di questo tipo se lo ritiene utile ci contatti allo 041-5349637 (dal lunedì al venerdì 9-13 e 15-19).

      Un saluto
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  8. salve, ho un problema, una ditta gestione del credito per conto di e.on mi sta contattando via email per un debito di 3800,00€ (da 2300,00 in precedenza) non so di che anno, ma sicuramente piu di 5 anni fa, ma l inte4stazione del contratto e sbagliato, cioe’ l intestazione è biolordi alessio, ma il mio è diolordi alessio e il codice fiscale e blrlss76 e non dlrlss76, nell intestazione della lettera mandatami via email hannio sctto biolordi alessio c/o Diolordi alessio, intimando azioni legali e 7gg di tempo per pagare.
    questa è la seconda volta che mandano questo avviso ed io rimando indietro con scritto avete sbagliato persona il mio nome e diverso, ora quindi hanno aggiunto l intestazione c/o Diolordi alessio
    cosa posso fare per poter fermare questi signori che poi ad ogni avviso aumenta di 1500E

    1. Salve signor Alessio, di solito con i “recupero crediti” è possibile trovare un accordo al ribasso. In ogni caso le consiglio di contattarci allo 041-5349637 (dal lunedì al venerdì 9-13 e 15-19) così capiamo meglio la situazione e vediamo se possiamo aiutarla.
      Le auguro intanto una buona giornata.
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post recenti

Newsletter Adico

Iscriviti subito alla nostra newsletter, riceverai notizie e informazioni sulle nostre attività!




Con l'iscrizione dai il consenso al trattamento dei tuoi dati personali! Prima di inviare e acconsentire prendi visione dell'informativa sul trattamento dei dati nella sezione privacy policy*

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.