Cerca
Close this search box.

Utenti mestrini tartassati dai call center. Adico: “situazione esasperante e il registro delle opposizioni viene aggirato dall’estero”

Non c’è registro delle opposizioni che tenga. Lo stalking telefonico da parte dei venditori di luce e gas o di contratti di altra natura non conosce limiti od ostacoli e diventa sempre più selvaggio, in vista della definitiva liberalizzazione del mercato in programma dall’1 gennaio 2024. Fra le segnalazioni più emblematiche, spicca quella di una socia Adico che in un paio d’ore ha ricevuto dodici chiamate commerciali pur essendo iscritta al registro. Ovviamente, per tamponare l’assalto, ha bloccato ogni singola chiamata, volta per volta, ricevendone subito dopo un’altra con qualche numero diverso rispetto a prima. La situazione, diciamolo chiaramente, non potrà altro che peggiorare con l’appropinquarsi dell’1 gennaio 2024 perciò Adico invoca strumenti più efficaci per rallentare questo marketing intollerabile, perpetrato in orari inappropriati, quando le persone più anziane riposano, e anche in giorni festivi.
Ma perchè il registro non funziona come dovrebbe? La domanda è d’obbligo, tanto più considerando che da alcuni mesi quello strumento anti-molestie telefoniche ha allargato la propria “efficacia” anche ai cellulari mentre prima valeva solo per i telefoni fissi.

“Temiamo che fornitori e operatori telefonici aggirino il registro delle opposizioni chiamando dall’estero – commenta Carlo Garofolini, presidente dell’Adico – in questo modo si evita la legislazione italiana e si intercettano i potenziali clienti da qualche Paese straniero in particolare dall’Albania o dalla Romani. Una vergogna che non può proseguire. Le persone più anziane sono quelle maggiormente esposte anche perché rispondono con più facilità. Non solo. Molte volte i contratti stipulati per telefono sono dei veri e propri raggiri. La persone contattata non sa chi sia la controparte che spesso si presenta con il nome di un’azienda più conosciuta o come l’azienda della persona contattata pronta a mettere sul piatto nuove mirabolanti offerte. Ci sono soci che si sono ritrovati da un giorno all’altro con un nuovo fornitore senza averne coscienza e questo è senza ombra di dubbio un imbroglio. Le regole devono cambiare”.

Chiunque si senta tartassato da questi call center lo segnali nel nostro sito. Adico sta valutando l’avvio di una petizione per chiedere l’abolizione dei contratti stipulati via telefono. Un metodo di vendita che unisce la poca trasparenza al marketing selvaggio che sta davvero esasperando le famiglie italiane.

18 Responses

  1. Buon pomeriggio, sono una vostra iscritta.
    Io ricevo almeno 10 telefonate al giorno al mio cellulare, malgrado anch’io sia inserita nel registro delle opposizioni, ma oltre a luce , gas e telefonia , ricevo tante chiamate di amazon ( io non ho nessun account e non ho mai fatto spedizioni con loro ) e trading online che quasi neanche so che cos’e’.
    Purtroppo mi capita che per esperazione blocco numeri che non conosco e magari sono persone che veramente cercano me ( studi medici ecc. ). Impossibile da sostenere questa situazione. E’ un disturbo continuo.
    Disponibile a firmare una petizione con voi.
    Grazie mille.

    1. Salve signora Nadia, visto il “successo” che sta avendo questo articolo, avviare di certo una petizione. Come scrivevo nella risposta precedente, è necessario però che parta una protesta nazionale perché la situazione è fuori controllo. Certo il fatto di poter bloccare anche numeri importanti che non c’entrano con il marketing è un problema ma allo stato attuale tanto più che bloccare i numeri a quanto pare serve poco tanto ti chiamano da un altro cellulare…
      Le auguro una buona serata e grazie per la testimonianza.
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  2. Anche io sono perseguitata dalle chiamate e mi difendo bloccando i numeri ma essendo comunque richiamata da altri. Soni iscritta alk’albo delle opposizioni senza alcun beneficio o garanzia. È vergognoso ma soprattutto fraudolento. Speriamo Si possa risolvere questa farseca è insopportabile situazione.

    1. Salve signora, grazie per la testimonianza. E come ho scritto, il timore è che le cose peggioreranno visto lo stop al mercato tutelato (salvo nuovi rinvii). Fra l’altro non smetteremo mai di contestare i contratti stipulati al telefono senza un contratto cartaceo a cui potersi riferire. Noi cerchiamo di fare la nostra parte ma bisogna che tutti denunciamo questa situazione fuori controllo.
      Le auguro una buona serata
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  3. Anch’io sono bersagliato da telefonate fastidiose pur essendo iscritto al registro delle opposizioni fisso e mobile. Per tutte le telefonate che ricevo memorizzo il numero per cui sarei in grado di fornire un bel elenco qualora si potesse fare qualcosa. La palma del maggior rompi…… tore è la Tim Telecom.
    Senza contare quelli che telefonano che ci sarà un disservizio sulla rete internet nella mia zona suggerendo di cambiare operatore.

    1. Ah certo signor Aldo….al di là delle telefonate, già di per sé fastidiose, la beffa è che questi personaggi sono spesso anche degli imbroglioni come abbiamo più volte sottolineato nei nostri articoli…come se non bastasse lo stalking a qualsiasi ora del giorno e della note.
      Suggerisco anche a lei questa lettera che abbiamo pubblicato nel sito.
      Buon venerdì
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  4. Anch’io ricevo un sacco di telefonate con registrazioni le blocco ogni volta ma ogni volta cambiano numero . Si qualificano per Amazon ma è trading. Sono iscritta al registro chiamano alle 13 14 15 e dopo le 21 di sera . Sono di San Donà di Piave anche 12 telefonate al giorno è vergognoso con i mezzi che ci sono oggi pe intercettare tutto. Roberta

  5. Salve, almeno fin che non viene impedita tale pratica, per evitare di non rispondere ad aziende tipo ULS, che appaia otre al numero chiamante anche il nome dell’azienda. Grazie

    1. Potrebbe essere una soluzione signor Pino.. interessante proprio perché, soprattutto le persone anziane, rischiano di non rispondere alla telefonata di una struttura sanitaria per scongiurare le molestie dei call center.
      Vediamo se la sua proposta trova sostenitori come noi.
      Un saluto signor Pino e buon week end
      Gianluca

  6. Anch’io pure essendo iscritto con la moglie al registro delle opposizioni continuo a ricevere telefonate sui cellulari che sul fisso.Basta …..siamo stufi !!!!!!!Vigliamo firmare come soci all’adico questa petizione ….

  7. Salve anch’io sono esasperato ma non ho capito cosa posso fare? C’è una petizione o una lettera da firmare? da inviare a qualche Pec?
    Grazie

    1. Salve Michele, noi andiamo avanti con l’esposto e vi teniamo aggiornati sul possibile esito. Voi partecipate sempre con le vostre proteste/proposte che a noi serve tutto.

      Un saluto
      Gianluca Codognato
      uff. stampa Adico

  8. Anch’io pur essendomi registrata continuo a ricevere molte telefonate ogni giorno; ho deciso di non rispondere più a contatti non in rubrica, avvisando i parenti e amici piu’ stretti. Chi vuole veramente contattarmi puo’ anche inviarmi un messaggio… Non ho trovato altri modi per ora. E’ drastico ma cosi’ vivo piu’ tranquilla.

    1. Salve signora, casomai se teme di perdere telefonate importanti, lasci suonare e poi provi a richiamare. Solitamente i numeri dei call center risultano inesistenti o ci sono comunicazioni registrate.
      Buona giornata
      Gianluca Codognato uff. stampa Adico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post recenti

Newsletter Adico

Iscriviti subito alla nostra newsletter, riceverai notizie e informazioni sulle nostre attività!




Con l'iscrizione dai il consenso al trattamento dei tuoi dati personali! Prima di inviare e acconsentire prendi visione dell'informativa sul trattamento dei dati nella sezione privacy policy*

Continuando a navigare nel sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici neccessari che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.